Arba Srl Spaccio on line
Calzificio A.R.B.A. S.R.L. Via Mazzini, 13 15066 Gavi (AL) Italy C.F. P.Iva 00151690062 tel. 0143/346394 r.a. fax 02/700427350 info@arba.it

Autoreggente riposante 140 den a compressione graduta punta aperta Nady 140 PA
Autoreggente punta aperta riposante 140 den a compressione graduata Nady 140 PA
Codice Originale Produttore: auto_nady140PA

Produttore: SilcaSilca

Prezzo: €12,10 [IvaInc]
 Descrizione 

Autoreggente riposante a compressione graduata forte 15/18 mmHg con punta aperta. L'autoreggente riposante 140 den allevia la sensazione di stanchezza e previene i gonfiori. Indicata anche per donne incinta.

Questa realizzazione viene effettuata tramite una lavorazione speciale e con l’utilizzo di macchine particolari.
Questo tipo di lavorazione permette di:
  • a. posizionare esattamente il tallone nella sua sede, agevolando una maggiore stabilità della calza ed evitando lo spostamento di quest’ultima mentre si cammina
  • b. favorire la giusta compressione della calza nel punto esatto
  • c. avere una più agevole vestibilità della calza.
  • d. la punta aperta permette una naturale sudorazione delle dita del piede durante l'estate e scongiura la formazione di fastidiosi funghi o micosi sotto le unghie (onicomicosi)

 Colore disponibile Playa

La misura della scarpa riportata nella tabella delle misure "PIEDE" è da prendere in considerazione solo per i gambaletti. Per la scelta della misura di autoreggenti vi preghiamo prendere in considerazione solo la tabella "TAGLIA" ma calcolate soprattutto la lunghezza della gamba e scegliete di conseguenza.

Gambe pesanti, caviglie gonfie o sensazione di stanchezza? le cause principali di queste patologie derivano principalmente da abitudini di vita scorrette. Le limitazioni delle attività muscolari provocano una contrazione dei muscoli delle gambe, la massa muscolare aumenta, comprimendo le vene. questo comporta un ristagno del sangue all’interno delle vene impedendo ad esso di risalire verso il cuore. 

Come si previene l'ipertensione venosa? esercitando dall’esterno una pressione sufficiente a contrastare la pressione interna del sangue, costringendo quest’ultimo, in maniera graduale, a risalire verso il cuore. le calze preventive a compressione graduata aiutano il processo di risalita del sangue grazie alla contro-pressione differenziata che esercitano lungo tutta la gamba. l’uso costante di calze o collant a compressione differenziata migliorano la circolazione venosa delle gambe.

Cosa significa compressione graduata? graduata perché esercita il massimo della pressione sulla caviglia per poi decrescere sui polpacci per diventare più lieve sulle cosce. una gradualità che può cambiare a seconda delle esigenze di chi la indossa. da una compressione leggera per chi vorrà beneficiare di un’azione semplicemente riposante ad una compressione maggiore per chi avrà bisogno di un trattamento più incisivo. 

Le calze e i collant a compressione graduata possono essere uno dei trattamenti più efficaci e naturali per prevenire o affrontare i primi problemi di circolazione. È importante, oltre ad utilizzare le calze preventive, seguire alcune semplici regole.

  • Combattere la vita sedentaria. Le persone che per motivi di lavoro sono obbligate a rimanere molto tempo sedute oppure in piedi o per chi viaggia molto è utile, per riattivare la circolazione, fare alcuni piccoli movimenti rotatori con il piede. In alternativa sollevarsi sulle punte dei piedi in modo da riattivare il pompaggio dei muscoli della gamba.
  • Evitare i bagni in acqua troppo calda. Lunghi bagni o esposizioni a fonti di calore di qualsiasi genere, come bagno turco, sauna o sabbiature, sono da evitare. Apporta un massaggio benefico camminare nell’acqua di mare o in piscina o fare docce scozzesi.
  • Tenere sotto controllo il peso corporeo. Avere un’alimentazione ricca di fibre, vitamine e sali minerali e bere molta acqua. Il sovrappeso nuoce al cuore, alle arterie e alle vene.
  • Evitare i vestiti troppo attillati. Le giarrettiere, gli elastici, tacchi troppo alti possono impedire la normale circolazione del sangue.
  • Dormire con le gambe ad un livello più alto rispetto al cuore. L’ideale è porre un rialzo sotto i piedi.
  • Fare ginnastica regolarmente. In alternativa camminare quotidianamente per almeno un’ora.